Il Cavolfiore

by admin
3 settembre 2018
Category:   Salute
[ssba]

cavolfiore


Il cavolfiore è una varietà di Brassica oleracea. Il cavolfiore è caratterizzato da un’infiorescenza, detta testa o palla, costituita da numerosi peduncoli fiorali, molto ingrossati e variamente costipati.


I cavolfiori (Caulis floris), appartengono alla famiglia delle Crucifere, hanno proprietà antiossidanti e aiutano a contrastare il diabete e l’ipertensione.

cavolfiori sono una verdura tipica della stagione fredda. È opportuno approfittare delle sue caratteristiche nutritive e consumarla un paio di volte la settimana per tutto l’inverno. Grazie al limitato contenuto calorico e all’elevato potere saziante, i cavolfiori sono perfetti anche per chi segue una dieta dimagrante.

I cavolfiori, si sa, durante la cottura emanano un odore non particolarmente gradevole; c’è, però un modo di neutralizzarlo: mettere sul coperchio un pezzo di pane raffermo bagnato nell’aceto.

I cavolfiori crudi e non lavati si possono conservare in frigorifero fino a dieci giorni, ma una volta cotti si possono tenere al massimo 2 giorni; ricordare però che più li si conserva, più il loro caratteristico odore aumenta.

Essendo ortaggi delicati, e dunque facilmente deperibili, è consigliabile consumarli freschissimi, anche per poter beneficiare pienamente delle loro proprietà.

cavolfiori sono ricchi di minerali e vitamine, in particolare vitamina C. Sono, inoltre, alimenti antiossidanti e antinfiammatori.

Sono indicati in caso di diabete in quanto contribuiscono, con la loro azione, al controllo della glicemia. Alcuni recenti studi scientifici attribuiscono loro proprietà anticancro.

Il centrifugato di cavolfiori è un valido rimedio naturale contro il raffreddore. I cavolfiori, inoltre, aiutano a regolare il battito cardiaco e a tenere sotto controllo la pressione arteriosa; stimolano il funzionamento della tiroide e sono utili nell’alimentazione di chi soffre di colite ulcerosa. Un vero toccasana!

I cavolfiori sono ortaggi ricchi di minerali e vitamine, dall’azione antiossidante e antinfiammatoria.

In 100 g di prodotto troviamo:

  • Acqua 84,20g
  • Carboidrati disponibili 4,40g
  • Zuccheri 3,90g
  • Proteine 5,30g
  • Grassi 0,30g
  • Colesterolo 0g
  • Fibra totale 2,40g
  • Vitamina A 60µg
  • Vitamina C 28mg

KCAL per 100 gr.-40


Proprietà benefiche

I cavolfiori sono alimenti alleati dell’apparato cardiovascolare perché aiutano a regolare il battito cardiaco e a tenere sotto controllo la pressione arteriosa,

meglio se conditi con un eccellente olio da olive. 

Utili nel controllo della glicemia, sono un alimento adatto anche in caso di diabete. Inoltre, i cavolfiori stimolano il funzionamento della tiroide e sono un vero toccasano per chi soffre di colite ulcerosa.


ULIVITA KEY 

[ssba]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares